CASE COMACCHIO LIDI: vendite nei Lidi Ferraresi e Affitti

Valli di Comacchio: un'escursione nella Natura

Ma eccoci nelle Valli di Comacchio, il cuore del Delta, che si estendono dalla stazione da pesca Foce alla salina, fino a Valle di Fossa Porto e a Valle Zavelea dove, dall’alto di una torretta, si può osservare la palude con gli estesi canneti nei quali nidifica il falco.
Meritano una visita: le saline, il Museo delle Valli, l’Oasi naturalistica Zavelea, Bosco Forte e Valle Furlana e il Canale di Bellocchio.

Poco distante, a nord delle Valli, sorge la città diComacchio, nota come la ”Piccola Venezia” per i suoi pittoreschi canali e ponti.
Più a sud, superate Valle Mandriole e Punte Alberete, si incontrano la Pineta di S. Vitale e la Pialassa della Baiona, affacciate sulla Marina Romea.
Addentrandosi nella laguna, si arriva allo stagno salmastro di Chiaro del Comune dove sostano migliaia di uccelli di passo e nidificano volpoca, fistione turco e canapiglia.

Sul lato opposto, sui dossi artificiali della laguna Polalonga, nidificano il gabbiano roseo e corallino e le starne.
L’ultimo spezzone del grande Parco del Delta del Po si estende al di la di Ravenna, dalla Pineta di Classe alle Saline di Cervia.
Un’escursione nella natura, che e un’ esperienza unica, da non perdere, e che può essere allietata anche con i gusti della pregevole enogastromia locale: non mancano infatti in tutta la zona i buoni vini da abbinare ai vari prodotti tipici che l’acqua e la terra offrono. Si può optare per uno spuntino veloce in un bar o, in prossimità di Ravenna, per una piadina in uno dei tipici chioschi della zona.
Naturalmente non manca la possibilità di pranzare o cenare nei numerosi ristoranti sparsi un po’ in tutte le località, che offrono ricchi menu a base di carne e pesce.
Per il pesce si consigliano particolarmente le zone di Porto Garibaldi, Goro e Cervia.